Software per l’ agricoltura di precisione: Sony ed il nuovo GIS ad elaborazione istantanea.

Sony ha aggiornato la sua soluzione Smart Agriculture e aggiunge la sua tecnologia di imaging e basata sull’intelligenza artificiale per il conteggio degli stand.

Con il lancio dell’aggiornamento della versione 2.0 del software “Smart Agriculture Solution“, Sony dimostra un forte investimento in precision farming. Questo, presentando un prodotto molto evoluto dal punto di vista delle funzioni. La casa giapponese infatti, porta il prodotto per l’agricoltura di precisione su una soluzione avanzata per l’agricoltura. La soluzione è composta da un’unità di rilevamento multispettrale montata su drone ed un software di analisi immediata delle immagini sul campo “Fast Field Analyzer“. Servirà per una gestione immediata della variabilità osservata.

Analisi di grandi aree

Il conteggio del numero di piante consente ai coltivatori di variare l’ intensità della semina, consentendo di prendere decisioni di reimpianto in anticipo e con maggiore precisione. Secondo Sony, l’aggiornamento alla versione 2.0 consentirà ai coltivatori di analizzare grandi aree in maniera veloce ed intuitiva. La società afferma che l’ultima versione del software Smart Agriculture Solution consente una gestione più intelligente, flessibile e robusta. Dando così la possibilità di valutare le colture in fase precoce, ed attuare velocemente semine variabili e uniformi.

Semina ottimizzata

“Questi miglioramenti sono stati progettati per creare una soluzione più potente, e offrire un supporto completo per le decisioni di reimpianto da prendere poco dopo il volo dei droni. Senza la necessità di una connessione Internet”. E’ ciò che afferma Sony. Un altro vantaggio della funzionalità di conteggio del software include una rappresentazione più accurata del campo, grazie al campionamento completo su vasta area. Ciò consente il trapianto sezionale. Inoltre, la soluzione offre approfondimenti per valutare la quantità e la qualità di un impianto. Con le nuove funzionalità statistiche “Pianta mancante” o “Sovrapposizione piante“, il gestore ha a portata di mano dati preziosi che possono guidare il processo decisionale per la semina successiva.

Dati da diverse angolazioni

La versione 2.0 della Smart Agriculture Solution di Sony offre anche la possibilità di valutare i dati da più angolazioni. Con una nuova funzionalità gli utenti possono ora confrontare le mappe delle piantine variabili rispetto all’emergenza effettiva. Inoltre, è possibile tenere traccia dei progressi storici dell’NDVI prima e dopo il trattamento e confrontare le mappe dell’NDVI e delle rese storiche per la stima della resa. Con la funzione di confronto, la qualità dell’analisi legata allo ricerca sul campo dovrebbe aumentare e diventare più efficiente. Questo consentirà agli agronomi di fornire consulenza ragionata ai coltivatori che supportano.

Tempi dimezzati con l’Intelligenza Artificiale

“L’uso dei droni per un numero maggiore di coltivazioni consente un reimpianto sezionale per i coltivatori. Abbinato all’analisi veloce dell’Intelligenza Artificiale sul campo, il reimpianto può potenzialmente essere effettuato lo stesso giorno del conteggio delle coltivazioni. Questo nuovo flusso di lavoro massimizza il potenziale di rendimento e consente di risparmiare sui costi operativi. La soluzione avanzata che Sony ha creato è un importante passo avanti per l’agricoltura digitale“.

Il software versione 2.0 per la Smart Agriculture Solution sarà disponibile a marzo 2020. Gli utenti attuali potranno scaricare automaticamente l’aggiornamento gratuito su pro.sony.

Attualmente, Sony Electronics offre la sua soluzione Smart Agriculture negli Stati Uniti. E’ previsto però di iniziare a offrire la soluzione in Australia a partire dal mese di Gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *